L’ipersensibilità è un tratto di personalità innato che riguarda il 20-30% delle persone.
Non è una patologia, nè un “super potere”, comprende aspetti genetici e neurologici,
ed implica aspetti del comportamento specifici che richiedono consapevolezza e strategie per essere utilizzati come un vantaggio.


In questi corsi potrai trovare un valido strumento per approfondire questo tratto.

I relativi webinar in diretta sono già stati trasmessi via Zoom nei mesi scorsi.


Per informazioni tecniche puoi scrivere a [email protected]


Sono Psicologa e Psicoterapeuta ad indirizzo Biosistemico, ed esercito l’attività clinica a Bologna. Sono una Persona Altamente Sensibile e mi occupo di Alta Sensibilità dal 2013.

Ho un approccio e una formazione in ambito mente-corpo e mi occupo principalmente di Ansia e Umore, Psicosomatica, Psicologia Ospedaliera, Promozione della Salute e Sostegno nella malattia, Comportamento alimentare, Ciclo di vita familiare, Coppie, Infanzia e Adolescenza, Progetti nelle scuole primarie su Emotività, Empatia e Autostima.


PERSONE ALTAMENTE SENSIBILI

 HSP ITALIA ™


Dal 2014 ho avviato un progetto di diffusione degli studi sul tratto dell’Alta Sensibilità in Italia, registrando il marchio
 Persone Altamente Sensibili – HSP Italia.


A seguito dell’approfondimento del programma della dott.ssa Aron “Psychotherapy with HSPs” e del superamento dell’esame in lingua inglese, sono stata inserita ufficialmente dal 2016 nella lista internazionale di HSP Comfort Zone come: “Licensed Therapist HSP-knowledgeable”.

Da marzo 2018, a seguito dell’ “Advanced course on the concept, measurement, and research regarding Sensory Processing Sensitivity and the Highly Sensitive Person”, tenuto dalla dott.ssa Aron a San Francisco, sono Consulente Italiana sul tratto Alta Sensibilità come Advanced Training HSP Consultant.


- Elena Lupo

Advanced training HSP consultant

Membro ICHS

hsp italia persone altamente sensibili elena lupo

“Sentiamo così intensamente. E’ parte del motivo per il quale noi processiamo tutto così profondamente, siamo più motivati a pensare a questi aspetti dalle nostre forti sensazioni di curiosità, paura, gioia, rabbia o altro. Ma questa intensità può diventare sovrastante, specialmente quando abbiamo emozioni negative. Questo è il motivo per cui abbiamo bisogno di imparare strategie per regolare la nostra emotività.”


-Elaine Aron